Comunità del SESSO (Vietato ai minori di 18 anni)

Closed

IN FAMIGLIA...

« Older   Newer »
porcellino
view post Posted on 7/2/2005, 19:10 Quote




Ciao a tutti,mi chiamo Alessio e ho 22 anni ma all'epoca dei
fatti che sto per raccontarvi ne avevo 19.La mia famiglia è composta da mia madre;Michela 49 anni ben portati con una quarta di seno e un bel culo sodo, mia sorella Silvia;27 anni con un fisico da modella,e infine la mia
sorellina Erica;soltanto 18 anni d'età ma troia come una 50enne succhia
cazzi!!!!
Tutto ebbe inizio nell'estate del 2001,avevo da pochi giorni
finito la maturità quindi passavo le mie giornate sui siti porno a spararmi
seghe e nelle chat con la speranza di incontrare qualche bella ragazza con cui
uscire alla sera. La mia fissa è sempre stata l'incesto... ero sempre in cerca
di racconti e foto dove la mamma si fa scopare dai suoi figli e,alla sera,prima
di addormentarmi sognavo di farmi spompinare da quella zoccola di mia madre
senza sapere che un bellissimo giorno tutto questo sarebbe diventato realtà!
Quel bellissimo giorno arrivò il 31 luglio,giorno del mio
compleanno. La mattina mia madre mi diede 150 euro da spendere come volevo cosi
ne approfittai per andare al centro commerciale a comprarmi dei vestiti nuovi da
sfoggiare la sera alla cena di fine scuola. Il programma era di trovarsi alle 8
in una pizzeria in città e dopo cena si andava in discoteca quindi sarei
tornato molto tardi. Purtroppo mi sentii male in pizzeria, forse avevo preso freddo o forse le 4 birre gelate che gia mi ero
scolato, in ogni caso decisi di non seguire gli altri in disco ma di
andare a casa anche se l'orologio batteva appena le undici. Quella sera ero
molto arrabbiato perché non avevo affatto voglia di rientrare ma volevo restare
fuori a divertirmi, ma adesso come adesso giudico quel mal di pancia un gran
colpo di culo perché una volta giunto a casa feci la meravigliosa scoperta
dalla quale nasce tutta la mia avventura!!!!!!!!!!!!!

Io abito in una bella villetta a schiera composta da piano
terra, primo piano e mansarda. Entrando feci molta attenzione a non far rumore
per non svegliare mia madre in modo che non mi vedesse mezzo ubriaco e pallido
come uno straccio. A quell'ora pensavo che fosse a letto a dormire, sentivo
dei rumori e delle risate provenire dalla mansarda..la mia curiosità mi spinse
ad andare a vedere cosa succedesse quindi quatto quatto salii le scale e mi misi
dietro alla porta ad origliare. Riconobbi la voce di mia madre, della sua
migliore amica Donatella e di suo figlio Lorenzo, mio grandissimo amico e
compagno di giochi d'infanzia(ha un anno in più di me). Stavo tremando dalla
paura di essere scoperto... ma la curiosità era cosi grande che trovai il
coraggio di sporgermi un po’ di più in modo da vedere quel che succedeva. Il
mio cazzo divenne duro in un attimo..... non credevo ai miei occhi....era
straordinario quello che le due zoccole stavano facendo al mio
amico!!!!!!!Lorenzo era messo alla pecorina con una catena al collo e mentre mia
mamma lo inculava con un cazzo gigante sua madre lo costringeva a leccarle la
figa. Cominciai subito a spararmi un gran segone di fronte a quelle immagini
straordinarie....stavo per godere....ma ad un certo punto sentii una mano
appoggiarsi sulla mia spalla, il mio cuore si fermò per un attimo da
quanto era lo spavento, mi girai e vidi mia SORELLA completamente nuda con un
dildo addosso!!!! Il mio cazzo però restò bello duro, mia sorella
mi prese per i capelli e mi trascinò in camera dagli altri... quando mia madre
mi vide si mise a ridere e mi disse :- Brutto segaiolo schifoso ti faccio
passare io la voglia di spiare la tua mamma mentre si diverte:, mi prese la
testa e se la mise in mezzo alle gambe, cominciò a pisciarmi in bocca mentre
mia sorella mi spompinava e quando finì di pisciare prese il cazzo di Lorenzo e
me lo mise in bocca dicendomi di spompinarlo. Non so cosa mi prese, so solo che
cominciai a succhiare quel bellissimo cazzo come la piu schifosa delle
troie..non avevo piu ritegno nè pudore, leccavo ansimavo e quando finalmente lo schizzo caldo mi arrivò in bocca ingoiai tutto come un cesso quando si tira l'acqua. Mia madre soddisfatta del lavoretto mi fece i complimenti e decise di premiarmi con una bella inculata!!! Peccato che li ero ancora vergine...e mia madre lo vide subito, entrava a malapena il suo indice. Mia
sorella allora iniziò a leccare la mia fessurina, ci sbavava sopra ci ha
perfino pisciato, poi Lorenzo si fece una sega e mi sborrò anch'essi sul culo finchè non diventò bello liscio. A quel punto venne il turno di mia madre,appoggiò la cappella del dildo sul mio culo, la fissavo e vedevo nei suoi occhi un misto di cattiveria e di perversione, mi insultava mi dava del frocio della troia diceva che mi avrebbe prostituito ai marocchini...intanto entrava nel mio culo sempre di piu...iniziai a piangere e questo la eccitò maggiormente,sembrava indemoniata!!! Finalmente con un solo colpo fu dentro e iniziò a pompare..la sua amica intanto giocava col mio cazzo mentre mia sorella frustava il mio amico. Dopo mezzora di inculata mia madre si fermò..eravamo tutti senza forze, mangiammo qualcosa e dopo aver rinchiuso me e Lorenzo in una gabbia si addormentarono sul letto sporco di sborra e di piscio.

 
Top
* ALEX *
view post Posted on 7/2/2005, 22:56 Quote




Non solo non hai fatto la fatica di scrivere un racconto, frutto della tua immaginazione, ma ne hai scopiazzati due.

Oltretutto, manco ti sei letto le STRAFOTTUTE REGOLE, CHE IO E QUEL POVERO CRISTO DI ETERNO ABBIAMO SCRITTO.

Perchè seno avresti saputo che se c'è una cosa che ci fa incazzare come tigri a cui ahnno pestato i coglioni sono i "copia e incolla"


Volevi entrare nelle immagini zozze?

Complimenti, sei a -2 punti + devi riuscire a farmi passare l'incazzatura, il che ce ne vuole, figliolo, ce ne vuole veramente tanto.
 
Top
view post Posted on 8/2/2005, 00:20 Quote
Avatar

Generatore di CAOS

Group:
Amministratore
Posts:
11,557

Status:


Chiunque posta un racconto non suo (o non fornisce le prove che sia il proprio, anche se pubblicato altrove), viene istantaneamente bannato.


image

Ogni giorno qualcosa di meno, non qualcosa di più: sbarazzati di ciò che non è essenziale.

(Bruce Lee)

image

 
PM Email  Top
2 replies since 7/2/2005, 19:10
 
Closed